Loading...loading
logo ordine avvocati

Corsi per mediatori

26/05/2010 Cari Colleghi,

il Consiglio dell’Ordine, in seguito alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale del 5 marzo scorso del Decreto Legislativo 4 marzo 2010 numero 28, in materia di mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali, ritiene opportuno condividere con tutti gli iscritti alcune informazioni e considerazioni di utilità comune in tema di formazione.

Il decreto legislativo in parola non ha espressamente affrontato la questione della formazione dei mediatori (organismi autorizzati alla formazione, qualificazione dei formatori, durata dei corsi, ecc.), lasciando ad un emanando decreto ministeriale il compito di fornire la disciplina di dettaglio della formazione dei mediatori.

1) Così l’articolo 16.5 del Dlgs 28/2010, prevede che, presso il Ministero della Giustizia, venga istituito, con Decreto Ministeriale, l’elenco dei formatori per la mediazione;

2) il medesimo Decreto dovrà stabilire anche i criteri per l’iscrizione, la sospensione e la cancellazione degli iscritti, nonché lo svolgimento dell’attività di formazione in modo da garantire elevati livelli di formazione dei mediatori;

3) con lo stesso Decreto Ministeriale, verrà stabilita la data a decorrere dalla quale la partecipazione all’attività di formazione costituirà, per il mediatore, un requisito di qualificazione professionale.

Sino a che vengano emanati i nuovi decreti che regolamenteranno i requisiti degli enti formatori e gli standard di formazione dei mediatori si devono ritenere applicabili, in quanto compatibili, le disposizioni dei Decreti del Ministero della Giustizia del 23 luglio 2004 numero 222 e numero 223, emanati in attuazione del Decreto Legislativo 5/2003 – procedure di conciliazione in materia societaria, creditizia e bancaria.

Il Consiglio, pertanto, ritiene opportuno richiamare l'attenzione degli iscritti sulle circostanze sopra evidenziate ed in particolare sul fatto che il decreto ministeriale non è stato ancora adottato.

In questa fase di incertezza, quindi, invitiamo i colleghi che desiderino frequentare, tra quelli che vengono in questo momento pubblicizzati da diversi enti,  un corso tenuto a norma di legge da un formatore accreditato presso il Ministero della Giustizia, ai sensi del citato Decreto Legislativo 28 del 2010 ad accertarsi adeguatamente in ordine al tipo di formazione offerta.

Cordiali saluti.

Il Segretario               Il Presidente
Nuove | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68