Loading...loading
logo ordine avvocati

Formazione continua - disciplina integrativa di dettaglio dell’esonero per gravidanza/maternità

23/02/2010 Pare opportuno dare la massima diffusione alla seguente delibera di Consiglio di portata generale mediante la quale, alla luce dell’esperienza che si va cumulando nella materia, si sono assunte decisioni atte ad indirizzare l’organizzazione dell’attività formativa di ogni singola collega interessata.

“Il Consiglio, sentita la commissione per la formazione continua, ritenuta la opportunità di meglio chiarire in via generale la disciplina dell’esonero per gravidanza e maternità

delibera



quanto segue:

1. il potere discrezionale di cui all’art. 5 comma II del regolamento Consiglio Nazionale Forense viene esercitato, quanto alla gravidanza ed al parto, consentendo l’esonero per una intera annualità, ma riferito al solo debito minimo formativo annuo;

2. è rimessa alla collega la scelta del periodo nel quale usufruire dell’esonero, fermo restando che, ove l’esercizio si collochi a cavallo di due annualità, la collega dovrà in ogni caso conseguire un credito minimo pari ad una annualità;

3. sono esclusi dall’esonero i crediti residui da acquisire nell’arco dell’intero triennio (11 crediti per il triennio 2008-2010; 30 crediti per i trienni successivi);

4. qualora il periodo di esonero concerna l’ultimo anno del triennio, l’eventuale credito residuo non conseguito nel relativo triennio dovrà essere recuperato nel primo semestre del triennio successivo”.
Nuove | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65