Loading...loading
logo ordine avvocati

Comunicazione del Presidente agli iscritti

28/07/2006 Cari Colleghi,
ho presenziato alla riunione di tutti i Presidenti degli Ordini indetta dal Consiglio Nazionale Forense per il giorno 27 luglio 2006 in Roma al fine di esaminare la situazione anche relativamente ai riflessi della nuova (pur se non definitiva) disciplina sul codice deontologico.

Il Presidente Alpa, pur ribadendo la necessità di proseguire nella forma di protesta (astensioni già programmate per settembre e “sciopero bianco” con astensione dell’avvocatura da ogni collaborazione con la giustizia), ha ribadito l’opportunità che si percorrono anche strade prettamente legali come l’eccezione di incostituzionalità del decreto e della legge di conversione (come da pareri, già acquisiti, di costituzionalisti) e la disapplicazione delle relative norme in sede amministrativa (al riguardo il CNF richiederà apposito parere per poi notiziare gli Ordini al riguardo).

Relativamente al codice deontologico le norme dovranno essere modificate entro fine anno e, quindi, sino a tale data permangono quelle correnti; peraltro sono emerse anche proposte per cercare di operare deontologicamente al fine di garantire l’osservanza dei principi di dignità, di decoro e di indipendenza dell’avvocato, oltre che della proporzionalità fra la prestazione e il relativo compenso.

Il Consiglio Nazionale Forense, comunque, elaborerà un documento che farà pervenire nel mese di agosto a tutti gli Ordini con le indicazioni e i suggerimenti che riterrà opportuni, anche in relazione a quanto emerso dalla riunione, al fine di cercare un indirizzo omogeneo per tutti gli Ordini pur, ovviamente, nell’autonomia di ciascuno.

Il Presidente Alpa, poi, ha ribadito la necessità che venga formulato un progetto di riforma dell’ordinamento forense pur se inserito in una legge quadro delle professioni e che di ciò se ne dovrà far carico il prossimo congresso; a tal riguardo ha osservato che ad oggi non gli è pervenuta alcuna proposta salvo che dal Triveneto e dall’OUA. In ogni caso da parte degli Ordini è stato conferito al Presidente Alpa il mandato di intervenire senz’altro per la definizione urgente del programma congressuale.

A questo punto ci risentiremo a settembre con l’augurio di buone e serene ferie a tutti.

IL PRESIDENTE
f.to avv. Tullio Castelli
Nuove | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65